Terre di Prato - Organismo di Composizione della crisi

loghisitowebJPEG
dirittilargasfumata

La Giustizia dei cittadini

Terre di Prato - Organismo di Composizione della Crisi

Chiedi informazioni

pulsante

I DIRITTI CHE VORREMMO

ASSOCIAZIONI, ONLUS E IMPRESE SOCIALI - Il diritto di riscuotere i nostri crediti
LE FAMIGLIE - Il diritto ad un dignitoso tenore di vita
LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE - Il diritto di non chiudere le nostre aziende

Lavorano per lo Stato, le Regioni ed i Comuni. Sono obbligati dalla Legge a tenere gli standard previsti, assumono personale, acquistano attrezzature, si obbligano nei confronti di terzi. Costruiscono il loro futuro e quello delle famiglie a cui danno lavoro.

Poi cominciano a pagarti in ritardo, i tempi si allungano ma gli obbligi restano. Sono costretti a scegliere se pagare prima il Fisco, i fornitori o i dipendenti. Ma non pagare il fisco significa bloccare l'attività.

Ed allora si allungano i tempi di pagamento dei fornitori e dei dipendenti e cominciano ad arrrivare i decreti aggiuntivi.

Si accumulano i crediti non riscossi e sprofondano  nei debiti non pagati.


I piccoli imprenditori hanno lavorano senza sosta, acquistato attrezzature, creato posti di lavoro, assunto rischi ed immaginato il futuro sulla base del loro fatturato.

Con la crisi il fatturato è crollato e non sono in grado di mantenere gli impegni.

Rincorrono invano nuovi finanziamenti; chiedono dilazioni; sono costretti a decidere se pagare prima  il fisco o i fornitori ed i dipendenti. Decidono quindi di non pagare il Fisco.

Lottano per il futuro delle loro famiglie, scivolano lentamente nella disperazione ed alcuni, si arrendono. 


Le Famiglie sovra indebitate non per loro colpa, sono "ugualmente povere". 

Pur avendo un reddito non arrivano alla prima settimana. Già chi prova a vivere con uno stipendio "medio" mensile conosce le privazioni e le rinunzie; paga le bollette in ritardo, salta le rate di mutuo, utilizza i finanziamenti più vessatori pur di andare avanti.

Vende la propria dignità ed acquista speranza di un futuro migliore.

Chi non vive il disagio non può comprendere ed anzi li considera colpevoli.

depositphotos26979543-stock-illustration-scales-of-justice

Chiedi informazioni

La Giustizia dei cittadini

Tutela imprese e famiglie

bancaitajpeg

O.C.C. - Punto informativo


Procedure Sovraindebitamento a cura de La Giustizia dei cittadini.


Giorni e orari: gli appuntamenti possono essere concordati inviando un’email a segreteriaocc@comune.carmignano.po.it oppure a comune.carmignano@postacert.toscana.it, o chiamando al numero 055 8750236.

occ jpeguscita debiti jpegsovraind

PICCOLE E MEDIE IMPRESE mai sole con le banche!



TI AIUTIAMO NOI

e-mail:   segreteriaocc@comune.carmignano.po.it 

telefono:   055 8750236

Redazione

Privacy e cookies

loghisocial
w3ccss
w3cxhtml

Lorem ipsum dolor sit amet

Web agency - Creazione siti web CataniaCreare un sito professionale